More stories

  • in

    Tutti i bellissimi look dal red carpet (senza red carpet) degli Emmy Awards 2020

    21 September 2020 La pandemia globale ha costretto gli Emmy Awards 2020 a scegliere il digitale, ma ciò non ha impedito a presentatori e nominati di portare il loro glamour sul tappeto rosso virtuale. Dalle loro case, giardini, camere d’albergo, attrici e attori si sono collegati a distanza con la premiazione, molti di loro hanno sfoggiato abiti meravigliosi o stilosissimi look casalinghi.
    Ecco, quindi, i look del red carpet (senza red carpet) degli Emmy Awards 2020.Zendaya inizia la serata cone un abito in taffettà di Christopher John Roger, scarpe Christian Louboutin e gioielli Bulgari. Poi vince il premio come miglior attrice (facendo la storia della premiazione) in un pois Armani Privé e gioielli di Bulgari.

    Yara Shahidi in Prada e gioielli Cartier.

    Tracee Ellis Ross in Alexandre Vauthier.

    Regina King in una nuvola di Schiaparelli Couture.

    Reese Witherspoon in Louis Vuitton.

    Kerry Washington floreale in Oscar de la Renta e animalier in Dolce & Gabbana.

    Rachel Brosnahan in pigiama da casa, ma fashion, ovvero di seta.

    Julia Garner in Chanel.

    Hugh Jackman in camicia al tramonto. Wow

    Uno stilosissimo Mark Ruffalo 

    Paul Mescal in Louis Vuitton.

    Il cast di Schitts Creek, la serie che ha vinto tutte le categorie comedy, Annie Murphy, Catherine O’Hara, Eugene Levy, Dan Levy.

    E non possiamo che chiudere con Ru Paul LEGGI TUTTO

  • in

    La vittoria di Zendaya come Miglior Attrice agli Emmy Awards 2020 è storica

    21 September 2020 Un super applauso a Zendaya per la sua epica vittoria agli Emmy Awards 2020!
    Grazie il ruolo di Rue in Euphoria, la star 24enne ha trionfato nella categoria Miglior Attrice in una Serie Drammatica all’edizione dei premi della tv di quest’anno.
    Così ha riscritto la storia perché è ora la più giovane attrice di sempre a vincere questo riconoscimento e la seconda attrice nera dopo Viola Davis nel 2015.

    via GIPHY
    Nella stessa categoria, erano nominate tante talentuose colleghe: Jennifer Aniston con The Morning Show, Olivia Colman con The Crown, Jodie Comer con Killing Eve, Laura Linney con Ozark e Sandra Oh con Killing Eve. 
    Come aveva già annunciato, anche se l’edizione degli Emmy Awards 2020 è stata virtuale, Zendaya non ha rinunciato a mettersi in tiro: ha indossato un bellissimo abito di Giorgio Armani Prive, con la gonna nera a pois bianchi.
    Circondata dalla famiglia e dal suo team nel salotto di casa, ha ringraziato commossa: “Sono molto molto nervosa. Volevo dire grazie alla Academy tv e alle altre donne. Questo è pazzesco. Grazie alla mia famiglia e al mio team. Grazie all’incredibile cast e crew di Euphoria. Sono così fortunata e così ispirata da tutto ciò che fate”.
    “Sento che è un momento strano per festeggiare, ma c’è speranza nei giovani là fuori. So che il nostro show non sempre sembra un grande esempio di questo ma c’è speranza nei giovani. Ai miei coetanei là fuori che si impegnano nelle strade, vi vedo, vi ammiro e vi ringrazio. Grazie a tutti così tanto. Questo è: whoa!”.

    .@Zendaya wins lead actress in a drama series for her role in “Euphoria,” becoming the youngest-ever winner of the category at age 24. https://t.co/MBKs1IK0Ff pic.twitter.com/Pk5P75HbOI
    — Good Morning America (@GMA) September 21, 2020

    Complimenti a Zendaya: guarda qui chi altro ha vinto agli Emmy Awards 2020!
    ph: getty images LEGGI TUTTO

  • in

    Timothée Chalamet bacia Zendaya nell’epico primo trailer di “Dune”

    10 September 2020 Timothée Chalamet ha paura. Ma non si lascia prendere dalla paura. Timothée con con tutti i suoi boccoli è il protagonista del nuovo attesissimo film fantascientifico Dune. 
    All’uscita nelle sale non manca molto (è prevista a dicembre), ma solo ora possiamo vedere il primo epico trailer ufficiale. Timmy medita sul suo futuro, conosce il dolore, indossa un tubo di respirazione per marciare su terreni inospitali e perfino bacia brevemente le labbra della sua co-protagonista Zendaya, anche se potrebbe essere semplicemente un miraggio. Potrebbe essere tutto un miraggio, in effetti: l’oscura epopea di Dune segue Paul Atreides aka Chalamet che si scontra con la politica interconnessa di un nuovo mondo, mentre raggiunge la maggiore età.
    [embedded content]
    Il nostro primo sguardo sul mondo di Dune del regista Denis Villeneuve, non è si ferma a Chalamet, però. Il film vanta un cast impressionante che include Oscar Isaac, Josh Brolin, Rebecca Ferguson, Jason Momoa, Stellan Skarsgård, Dave Bautista, Javier Bardem e altri. Ma è soprattutto carico di momenti lunari (i nostri preferiti) in cui Timmy cammina sulla sabbia in un grande cappotto e guarda scuro e torturato l’orizzonte e il futuro.
    Dune è il nuovo e secondo adattamento per il grande schermo dell’omonimo romanzo di fantascienza di Frank Herbert del 1965. David Lynch nel 1984 girò la prima trasposizione cinematografica. Denis Villeneuve, il visionario dietro Arrival e Blade Runner 2049, dirige la versione 2020.
    Il film uscirà a Natale 2020, coronavirus permettendo.
    ph. getty images LEGGI TUTTO