More stories

  • in

    Salviamo l'orsa JJ4 e fermiamo il leghista Fugatti che vuole abbatterla

    Nel 1982 usciva il film sperimentale Koyaanisqatsi diretto da Godfrey Reggio. Un documentario senza dialoghi e con collage di filmati che portano in un viaggio dentro la forza della natura e della sua bellezza per passare alla trasformazione impressa dall’uomo all’ambiente in un accelerazione progressiva ed impressionante d’immagini accompagnate da una bellissima e coinvolgente colonna sonora di Philip Glass. Koyaanisqatsi, che in lingua Hopi significa vita turbolenta che porta alla distruzione, è una metafora della vita moderna e della nostra società. Immaginiamo un giorno di svegliarci e passeggiare in un bosco o in una foresta e non sentire più alcun rumore, né di incontrare uccelli o animali. Una foresta senza animali muore: sarebbe un incubo. Quello che vorrebbe l’uomo è avere boschi e foreste sempre più simili alle realtà urbane luoghi dove gli esseri umani pensano di sentirsi sicuri come quando passeggiano nella strada sotto casa o nel giardino del proprio quartiere. Le foreste sono un’altra cosa e bisognerebbe andarci con attenzione e con rispetto. Le foreste mettono paura, la paura che avevamo nelle favole raccontate da piccoli, e quando l’uomo ha paura uccide.Accade che in Trentino un’orsa, chiamata JJ4, incontra sul suo cammino due persone e reagisce probabilmente per difendere i suoi cuccioli. Il presidente della provincia, il leghista Fugatti, firma dopo pochi giorni l’ordinanza di condanna a morte dell’orsa. Le due persone ferite mostrano saggezza ed equilibrio, a differenza di Fugatti, e si dichiarano contrari all’abbattimento dell’animale. Non c’è più la legge della natura nella foresta ma quella dell’uomo. La condanna a morte emessa da Fugatti è inaccettabile e dovrebbe farci riflettere sul processo di trasformazione che si è messo in atto ovvero quello di addomesticare la natura per rendere i nostri boschi a misura di uomo. Se in città una macchina investe un pedone o un ciclista, ogni anno sono migliaia le persone che muoiono travolte dalle auto, il sindaco non emette la condanna a morte dell’automobilista e le macchine non sono messe al bando, interviene la legge dispone la sospensione della patente e si avvia un processo.Ambiente LEGGI TUTTO

  • in

    Il Pd vota con la Lega: 300 milioni alle scuole paritarie

    ROMA – Sulle scuole paritarie la maggioranza si lacera ancora un po’. Il Pd vota il secondo aumento in favore degli istituti privati e riconosciuti dallo Stato approvando in Commissione Bilancio alla Camera un emendamento della Lega al Decreto rilancio: prevede altri 150 milioni di euro per le scuole primarie e secondarie paritarie. In particolare, […] LEGGI TUTTO

  • in

    Michelle Hunziker in bikini sulla riviera romagnola: foto

    Vacanze cento per cento italiane per : la showgirl quest’anno dopo la solita tappa in Liguria, a Varigotti (dove trascorrere parte dell’estate ormai da decenni), è approdata anche sulla riviera romagnola. Sul social ha condiviso uno scatto che la ritrae mentre si rinfresca nelle acque dell’Adriatico con un bikini floreale e ha fatto sapere di […] LEGGI TUTTO