in

Wwf, parte il “self tour plastic free”: un vademecum per pulire la spiaggia

Pulizia fai da te: piccoli gruppi familiari, in coppia o in solitaria. La formula proposta dal Wwf per chi voglia rendere più belle e pulite le nostre spiagge questa estate è il Self Tour Plastic Free nata nell’ambito della Campagna GenerAzioneMare. L’iniziativa è dedicata a tutti coloro che desiderano impegnarsi anche per poco tempo mentre si trascorre una giornata al mare. Ci si potrà concentrare, ad esempio, su quei piccoli frammenti di plastica, quasi invisibili tra la sabbia o i ciottoli, oppure scovare rifiuti in angoli nascosti, magari raggiunti in canoa o in pedalò.Su #Facebook nasce una #community che vuole costruire insieme un #mondo senza #plastica in natura— wwfitalia (@WWFitalia) July 31, 2020Per lanciare la nuova iniziativa il Wwf attiverà tutti i canali social: innanzitutto si inaugura una nuova community ‘Con Wwf per un Mondo Plastic Free’ sul canale Facebook grazie alla quale è possibile condividere informazioni e esperienze che a fine estate il Wwf raccoglierà in un grande Album collettivo di immagini delle singole iniziative.Ambiente


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/ambiente/rss2.0.xml


Tagcloud:

Holly Hagan a caccia di location per il suo matrimonio: ecco com’è andata in Geordie OG 2

I Bastille pubblicano a sorpresa il nuovo singolo “What you gonna do???” in collaborazione con Graham Coxon