in

Trentino: catturata e rilasciata orsa, ma non è M49

Continua la caccia all’orso in Trentino, ma non c’è solo M49 ad impegnare il Corpo forestale in questi giorni. La notte scorsa le attività di monitoraggio e presidio dell’area del Monte Peller attuate dopo il ferimento di due uomini lo scorso 22 giugno, è stata catturata, dotata di radiocollare e – come prevede il protocollo – subito rilasciata un’orsa adulta accompagnata da tre cuccioli. L’ipotesi, che solo l’analisi genetica potrà confermare, è che si tratti dell’esemplare che autore di quell’aggressione.Ambiente


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/ambiente/rss2.0.xml


Tagcloud:

Lamorgese: contro mafia al Nord un gioco di squadra

Ultimo Stadi 2021: il calendario aggiornato del tour