in

Oltre 6 miliardi di contributi per le Pmi, Reddito di emergenza per 2 milioni: le misure del decreto Rilancio

MILANO – Taglio Irap definitivo per tutte le imprese sotto i 250 milioni di fatturato, sia per il saldo 2019 che per l’acconto 2020, ad esclusione di banche e intermediari finanziari. Un Reddito di emergenza per 2 milioni di persone. Alcune della miriade di iniziative ufficializzate con la del decreto Rilancio.

Il testo è composto da 266 articoli e vale 55,3 miliardi in termini di indebitamento netto, 154,7 miliardi come saldo netto da finanziare e 68,5 in termini di fabbisogno nel 2020. Per finanziare gli interventi saranno utilizzati anche 3,34 miliardi di “margini disponibili in termini di fabbisogno”, cioè risorse non impiegate, del decreto Cura Italia. E tra le coperture per il 2021 figurano invece anche i 3 miliardi che la scorsa Manovra aveva stanziato per il cosiddetto ‘bonus Befana‘, cioè il bonus per i pagamenti tracciabili pensato per incentivare l’uso della moneta elettronica al posto del contante. Il bonus potrebbe quindi scattare dall’anno successivo, perché restano i 3 miliardi appostati per il 2022.


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml

Mappato il virus Hiv del 1966, mai così indietro nel tempo

Fabio Caressa, urla e insulti contro la figlia Matilde, tutta colpa de Le Iene