in

Elettronica, la catena Euronics-Galimberti dichiarata insolvente: in 250 a rischio

MILANO – Il giudice del tribunale fallimentare di Milano Sergio Rossetti ha dichiarato l’insolvenza di Galimberti, socio Euronics, storica catena di negozi che vende prodotti di elettronica ed elettrodomestici, aprendo di fatto la procedura verso l’amministrazione straordinaria del gruppo. Il giudice ha nominato un commissario che ha 30 giorni di tempo per fare una relazione e decidere se la società è in grado di restare sul mercato o è destinata al fallimento. In ballo ci sono 250 posti di lavoro.

Nei giorni scorsi la Filcams Cgil era tornata ad accendere i fari su una vicenda che perdura ormai da anni e che “e ha portato a una massiccia dismissione della presenza dell’azienda sul territorio nazionale, con pesanti ripercussioni sull’occupazione, passata da oltre 600 addetti nel 2013 a circa 250 lavoratori nelle sole Lombardia e Veneto”. Per anni, hanno sottolineato dal sindacato, “la Galimberti a marchio Euronics di Proprieta? del dottor P. Galimberti, pur ricorrendo agli ammortizzatori sociali, non si e? mai rilanciata sul mercato del settore soprattutto a causa di inadeguati investimenti, arrivando nelle ultime settimane all’improcedibilita? del secondo concordato preventivo”. 

 


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml


Tagcloud:

Ex On The Beach Italia, i protagonisti: Matteo è il dongiovanni del cast

Segre in Consiglio Lombardia l'11/2