in

Collasso Wirecard, in Italia si bloccano le prepagate di oltre 300 mila clienti

MILANO – Lo scandalo finanziario tedesco di Wirecard ha un risvolto italiano che ha portato al congelamento di 325 mila carte di credito prepagate e costretto SisalPay|5 a metter mano al portafoglio anticipando 20 milioni di euro per sbloccare la situazione.

Breve riassunto delle precedenti puntate: la società tedesca dei pagamenti elettronici era considerata un fiore all’occhiello fintech sulla Borsa di Francoforte. Si è però scoperto un probabilmente da 1,9 miliardi, che ha fatto crollare il castello di carte e mandato a picco il titolo. La è sfociata nell’arresto dell’ad, poi liberatosi su cauzione da 5 milioni, e nella universale richiesta di approfondire il ruolo delle attività di Vigilanza in questa vicenda: la Borsa tedesca ha già annunciato un inasprimento delle regole per far parte della famiglia del Dax.


Fonte: https://www.repubblica.it/economia

Coronavirus, il bollettino di oggi 29 giugno in Lombardia: 1 morto e 78 nuovi positivi

Kylie Jenner è stupenda con i capelli rosa pastello