in

Torino, papà scrive alla Lego, “Cerco lavoro”: l'azienda gli regala il gioco sognato da suo figlio

Flavio ha 40 anni, vive a Piscina, e da tempo cerca un lavoro. Lui è un educatore per la prima infanzia ma  è disposto a fare anche altro perché la situazione economica è complicata e lui è un papà e vuole prendersi cura di suo figlio.

Tre settimane fa ha scritto una mail alla Lego, la celeberrima azienda danese dei mattoncini  colorati, per chiedere se ci fosse la possibilità di lavorare per loro. “Ho spiegato che ero in cerca di occupazione e che, come educatore, ho sempre considerato Lego un gioco adatto anche ai più piccoli. Poi gli ho parlato di mio figlio Manuel, che farà 9 anni tra poco, ed è appassionato di astronomia”.

Manuel, che compirà gli anni a metà agosto, ha chiesto come regalo il modellino Lego della stazione orbitante. “Costa un po’ cara per le mie tasche oggi, così ho chiesto se c’era il modo di ottenerlo con qualche sconto”, racconta il padre. Un astronauta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale con il modellino Lego della Iss identico a quello donato al bambino piemontese


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Il messaggio di Lady Gaga per le nomination agli MTV VMA 2020 ti scalderà il cuore

Elisabetta Canalis e il marito Brian Perri si ricongiungono in Italia: vacanze in famiglia