in

Terremoto di magnitudo 3.5 a Montecilfone

Terremoto di magnitudo 3.5 in Basso Molise. La scossa, con epicentro a 3 km sud est di Montecilfone e ad una profondità di 18,4 km, si è verificato alle 18.21. Il sisma è stato avvertito forte dalla popolazione che, spaventata, si è riversata in strada. Il sindaco del paese Giorgio Manes con i tecnici comunali sta effettuando la ricognizione del paese per accertare eventuali danni. Subito dopo la scossa, è stato raggiunto al telefono dal Presidente Toma che si è informato dell’accaduto.

Montecilfone è stato l’epicentro della scossa di 5.1 del 16 agosto 2018 e, nel paese, sono ancora presenti edifici lesionati e inagibili. “La gente è per strada – spiega il sindaco – c’è stata molta paura. Anche io non posso negare di essermi spaventato”. In paese sta arrivando Protezione civile


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Coronavirus, il bollettino di oggi 29 giugno: 126 nuovi casi e 6 morti. Nessuna vittima in 16 regioni

Coronavirus, Oms: “Il peggio deve arrivare”. Un team in Cina per indagare sulle origini del virus