in

Meteo, il Sud flagellato da pioggia e neve

Pioggia un po’ su tutta l’Italia, neve anche a quote basse, ma soprattutto il Sud Italia colpito da bufere di neve e temporali che alterneranno viiolenti rovesci a nevicate. Soltanto nel fine settimana ci si può aspettare che torni la primavera: per ora, il Paese è ripiombato nell’inverno.

L’area di bassa pressione che sta causando questi fenomeni così inattesi per la stagione è collocata tra il basso Tirreno e il mar Ionio e per questo le regioni in cui oggi il maltempo sarà più accentuato sono quelle centro-merdidionali. Gli effetti di questa area non sono in via di esaurimento, ma la sua evoluzione si potrà osservare soltanto nelle prossime ore.

Dalla nottata si verificano fortissime precipitazioni anche a carattere temporalesco in particolare tra Calabria e Sicilia, ma dall’analisi degli ultimi aggiornamenti emerge come le condizioni meteo siano destinate a peggiorare ulteriormente col passare delle ore: infatti, il vortice ciclonico, alimentato dalle correnti instabili, favorirà la formazione di imponenti celle temporalesche in grado di scaricare al suolo ingenti quantità d’acqua in pochissimo tempo.

Continuanno le nevicate, in alcune zone a carattere di bufera a causa dei fortissimi venti che soffiano lungo la dorsale degli Appennini, con fiocchi fin verso le colline (200/400 metri di quota). Piogge e nevicate (oltre i 200 metri) sono in atto anche su Toscana, Lazio, Marche e Abruzzo. Dalla serata, a causa della rotazione delle correnti dai quadranti meridionali, il limite delle nevicate è previsto in sensibile aumento, fino a portarsi oltre i 1000/1200 metri. Dei temporali sono attesi anche a Roma e Napoli, accompagnati da forti raffiche di vento. Tra il pomeriggio e la serata possibile qualche fiocco di neve al Nord, fino a quote bassissime e localmente fino in pianura, su Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia e Veneto.

LE PREVISIONI REGIONE PER REGIONE

Le previsioni per oggi al NordParzialmente nuvoloso con addensamenti compatti a ridosso delle aree montuose specie appenniniche emiliano-romagnole e dal pomeriggiosui settori alpini e prealpini del Piemonte, sulla Valle d’Aosta e Liguria; le precipitazioni risulteranno nevose inizialmente a quote di bassacollina, in graduale risalita verso fine giornata al di sopra degli 800-1000mt. Le previsioni per oggi al Centro e sulla SardegnaSull’isola molto nuvoloso con precipitazioni che insisteranno maggiormente sul settore settentrionale ed orientale della regione, nevose a quote superiori agli 800-1000 mt; sulle regioni peninsulari molto nuvoloso o coperto con precipitazioni sparse che risulteranno insistenti ed abbondanti sulle regioni adriatiche ed in particolare sull’Abruzzo, irregolari ed isolate su quelle tirreniche; neve inizialmente a quote collinari superiori ai 500-700 mt ma in risalita al di sopra degli 800-1000 mt nel corso della giornata. Le previsioni al Sud e sulla SiciliaMolto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse ed insistenti specie sull’area ionica calabrese dove risulteranno anche temporalesche ed intense, in estensione dal pomeriggio all’area ionica della Basilicata e Puglia meridionale; neve sui rilievi inizialmente a quote 700-800 mt sull’Appennino campano fin oltre ai 1200-1400 mt sulla Sicilia, ma in rapida risalita a quote più alte nel corso della giornata; dalla sera temporanee condizioni di variabilità con parziali schiarite su Campania, Basilicata e Puglia. 


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Coronavirus, Di Maio: “Serve alleanza internazionale contro il virus”

5 colazioni da preparare con i bambini