in

La Corte d'Appello di Torino: “C'è un nesso tra uso del cellulare e alcuni tipi di tumore”

La Corte d’Appello di Torino conferma: c’è un nesso tra l’uso scorretto del cellulare e l’insorgenza di alcune tipologie di tumore. Lo annunciano gli avvocati Renato Ambrosio e Stefano Bertone, dello studio legale torinese Ambrosio e Commodo. Secondo la Corte “esiste una legge scientifica di copertura che supporta l’affermazione del nesso causale secondo i criteri probabilistici ‘più probabile che non'”. Una decisione che contrasta con l’utimo rapporto dell’Istituto superiore di sanità (Iss) dello scorso agosto secondo cui l’uso del cellulare non risulta associato all’incidenza di neoplasie nelle aree più esposte durante le chiamate vocali, nonostante l’esigenza di continuare a indagare sui rischi legati all’utilizzo fin dall’infanzia.l’utimo rapporto dell’Istituto superiore di sanità (Iss) dello scorso agosto secondo cui


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Fico, nel 2020 Montecitorio costerà meno

Porto di Bari in mano alla mafia, 24 condanne: vent'anni al nipote del boss Capriati