in

Caldo torrido su tutta Italia, scatta l'allarme incendi e siccità

ROMA – Il caldo torrido e la mancanza di piogge su tutta Italia fa scattare l’allarme incendi mentre un numero crescente di regioni sta facendo i conti con la siccità nelle campagne con gravi danni per le coltivazioni. E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti dal quale si evidenzia come in questo scenario si registrano più di due roghi al giorno dall’inizio dell’estate. Per ricostituire i boschi ridotti in cenere dal fuoco ci vorranno fino a 15 anni con danni all’ambiente, all’economia, al lavoro e al turismo. Ma se certamente il divampare delle fiamme è favorito dal clima anomalo, a preoccupare – continua l’associazione – è proprio l’azione dei piromani con il 60% degli incendi che si stima sia causato volontariamente.Cronaca


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Decreto semplificazioni, da appalti a green economy: tutte le misure. FOTO

Prenderò di pensione il 55% del mio stipendio: come è possibile?