in

Stramaccioni lascia l'Iran? Decisivo Thereau

Dopo appena due mesi potrebbe già essere giunta al capolinea l’esperienza di Andrea Stramaccioni in Iran. L’allenatore italiano, infatti, ha avuto un duro confronto con la dirigenza dell’Esteghlal, il club con il quale aveva da poco sottoscritto un contratto generando l’entusiasmo di tifosi e non solo. Nonostante un grande precampionato (vinte tutte le gare disputate), l’ex Inter non è rimasto soddisfatto di alcuni comportamenti sul mercato della società iraniana, che non avrebbe rispettato le promesse fatte al momento di siglare l’accordo tra le parti: nella giornata di martedì 13 agosto è previsto un incontro tra Federico Pastorello, agente di Stramaccioni, e Fatih, presidente dell’Esteghlal. Si discuterà di un’eventuale risoluzione del contratto dell’allenatore e del suo staff.

Il caso Thereau

Decisivo nella possibile decisione di Stramaccioni di lasciare l’Iran potrebbe essere Cyril Thereau. L’attaccante francese della Fiorentina, già guidato dall’allenatore ai tempi dell’Udinese, era stato indicato come pedina ideale da affiancare all’ex Benevento Diabaté, l’unico acquisto di questa sessione di mercato. Dopo aver trovato l’intesa con il giocatore e un accordo con la società viola, l’Esteghlal ha però fatto marcia indietro all’insaputa di Stramaccioni, messo a conoscenza della situazione soltanto in un secondo momento. La trattativa, sebbene sembrasse praticamente chiusa, sarebbe ormai saltata: lo stesso era già successo nelle ultime settimane con Dramé, Milic e Pucciarelli, giocatori mai arrivati in Iran nonostante un accordo raggiunto. Il tutto ha infastidito non poco Stramaccioni, che a nove giorni dall’inizio del campionato iraniano potrebbe dunque decidere di lasciare l’Esteghlal.


Fonte: https://sport.sky.it/


Tagcloud:

Zaniolo-Roma, non c’è ancora accordo per rinnovo

Lecce, piace Choupo-Moting del Psg