in

Pallotta contestato anche sui social dei Boston Celtics

Clima sempre più teso in casa Roma. La decisione di non rinnovare il contratto a un altro simbolo come Daniele De Rossi ha fatto traboccare il vaso della pazienza dei tifosi giallorossi. Oltre agli striscioni e alla contestazione a Trigoria (domani è in programma anche un sit-in davanti alla sede del club), anche i social sono stati invasi dalla rabbia dei sostenitori romanisti nei confronti di James Pallotta. Un disappunto che si è riversato anche sulla pagina Facebook dei Boston Celtics, franchigia NBA di cui Pallotta è uno degli azionisti. “Free As Roma” (“Libera la Roma”), il commento più frequente sulla pagina Facebook dei Celtics.

Una vera e propria invasione, quella dei tifosi giallorossi sui social del club statunitense: “Pallotta Go Home” o “Pallotta vattene”, la lingua non muta la sostanza del forte messaggio che dalla capitale sta viaggiando veloce verso Boston. L’ultimo post dei Celtics è stato preso letteralmente d’assalto.
Ma i romanisti non si sono fermati qui: nelle scorse ore la pagina del ristorante “Nebo” ha dovuto togliere l’Italia dai Paesi le cui interazioni erano accettate per evitare un’invasione, mentre in tarda serata è stato il momento del portale “Boston.com”. 


Fonte: http://www.gazzetta.it/


Tagcloud:

L’Inter passa al… verde acqua: le prime foto della nuova seconda maglia