in

Napoli, proposto biennale a Mertens e Callejon

Mertens e Callejon sono alla settima stagione consecutiva al Napoli, elementi fondamentali della squadra di Carlo Ancelotti. Ma entrambi sono in scadenza di contratto e il 30 giugno 2020 potrebbero salutare definitivamente. Gli azzurri però lavorano al rinnovo e hanno presentato la loro proposta agli agenti dei calciatori: un biennale alle stesse cifre attuali. Ora toccherà a Callejon e Mertens decidere, per ora la situazione è in stand-by in attesa di una risposta. Il Napoli considera questi due calciatori ormai parte di una famiglia e vorrebbe trattenerli volentieri, ma alle condizioni economiche attuali. Se Callejon e Mertens sperano di strappare un ultimo contratto della vita, considerando che sono in scadenza, la trattativa si complicherebbe.

La storia di Callejon e Mertens a Napoli

Dries Mertens e José Maria Callejon sono arrivati a Napoli nell’estate del 2013, quella dell’avvicendamento in panchina tra Walter Mazzarri e Rafa Benitez. Sembra preistoria, in questi sei anni gli azzurri hanno cambiato tanto ma ancora oggi questi due sono grandi protagonisti della squadra di Carlo Ancelotti. In mezzo c’è stato anche il Napoli di Maurizio Sarri, quello dei record e del sogno scudetto. In cui Callejon è stato titolare visso e imprescindibile e in cui Dries Mertens si è ritagliato negli ultimi due anni un ruolo da centravanti devastante. Oggi, dopo sei anni, entrambi sono beniamini dei tifosi del Napoli, che sognano di ricevere presto la notizia del loro rinnovo.


Fonte: https://sport.sky.it/rss/sport_calciomercato.xml


Tagcloud:

Sampdoria, Bertolacci è ufficiale

Mandzukic per ora non si muove: trattativa saltata