LIVE Juve, le parole di Allegri “Ronaldo partirà titolare Non sarà come con l’Atletico”

TORINO – La Juventus domani affronterà l’Ajax nell’andata dei quarti di finale di Champions League. Massimiliano Allegri e Daniele Rugani stanno dalla sala stampa della Johan Cruijff Arena per presentare la sfida.

Ecco le parole di Allegri a Sky poco prima di entrare in sala conferenza: “Bisogna pensare a questa partita visto anche come è andato a Madrid. Pensiamo in modo giusto, domani bisogna giocare più offensivi e coraggiosi, perché comunque non possiamo pensare di venire via senza fare gol, perchè capita poche volte di ribaltare come con l’Altetico. La squadra sta bene, abbiamo davanti giorni belli e importanti, abbiamo la possibilità di mettere le basi per il passaggio del turno e la possibilità di festeggiare sabato lo Scudetto. Domani giochiamo contro una grande squadra, per noi è un test importante, vedremo a Torino poi cosa faremo. Ronaldo, a meno che non succeda niente, gioca. Dispiace non avere Chiellini e Emre Can, gli altri stanno bene. Douglas e Dybala hanno fatto un bell’allenamento, mi lascia bene sperare. Per Rugani sarà un test importante, sono sicuro farà bene. L’Ajax fa partite aperte, dovremmo essere molto bravi.”

All’emittente satellitare ha parlato anche Rugani: “Sappiamo il valore di Chiellini, io lo soostituirò e cercherò du non farlo rimpiangere in una partita così difficile che non vediamo l’ora di giocare. Lavoro tutti i giorni per queste partite, io sono solo che felice di poter giocare e mi sento pronto. Dovremo fare una partita da Juve, non sarà facile. Abbiamo visto cosa hanno fatto con il Real, sono stati impressionanti per velocità e aggressività a tutto campo. Se non stai solido e attento ti mettono in difficoltà. Dovremo far tesoro anche della lezione di Madrid per non fare errori.”

Il difensore sarà il primo a parlare in conferenza stampa.

AJAX – “Sono entusiasta di avere questa occasione per giocare, sono partite e momenti bellissimi.”

DE LIGT – “Lo conosco, ci ho giocato contro in Nazionale, giocare con giocatori e difensori bravi è sempre bello quindi sarei contento venisse. L’Ajax ha grandi giocatori, è normale abbiano mercato.”

VIGILIA – “Sono momenti bellissimimi, la vivo con entusiasmo per godermi ogni istante da qui a domani. Loro sono forti e giovani, hanno gamba e qualità tecnica, la partita si gioca tra andata e ritorno dovremo stare attenti. Sappiamo come fare e cerceheremo di riportarlo domani in campo.”

CARRIERA – “La partita di domani è molto importante, sia per la squadra che per me. Spero per me sia un punto di partenza, questo è il mio obiettivo, fare queste partite e vivere questi momenti. Sono qui per dimostrare di meritarmi queste partite.”

RINNOVO – “È stato un gesto importante, voluto da ambo le parti. Era qualcosa che speravo, in estate alcune cose non sono andate in porto e ora sono contento di aver firmato e molto orgoglioso di averlo fatto.”

RONALDO – “Sta bene, per noi è un giocatore importantissimo e siamo contenti sia domani sera con noi.”

DIFESA – “Sono contento di essere qui alla Juventus, sono in una squadra di campioni dove so che anche ritagliarsi un piccolo spazio è difficile, ma vale molto di più che dalle altre parti. Sono felice del mio percorso e rimarrò qui finché ci sarà volontà da entrambe le parti.”

Parla ora Allegri.

TIFOSI – “I nostri giocatori non dormono lo stesso, quindi i tifosi dell’Ajax non ci preoccupano.”

RONALDO – “Cristiano si è allenato bene con la squadra, domani partirà titolare.”

AJAX – “L’Ajax è una squadra forte, hanno eliminato il Real Madrid e giocato alla pari con il Bayern. Hanno tecnica, è sempre Juventus Ajax con cui abbiamo giocato due finali, una vinta e una persa. Domani dobbiamo fare una partita lucida e di grande tecnica, sarà una partita aperta che difficilmente finirà 0-0.”

ATLETICO – “Domani è una partita completamente diversa, l’Ajax gioca differentemente dall’atletico. A Madrid siamo usciti dalla partita e abbiamo sbagliato, al ritorno la squadra ha fatto una grande partita, rimontando tre gol, ma non possiamo pensare domani di non segnare e ribaltarla poi ancora a Torino. Domani dobbiamo mettere le basi per il passaggio e segnare. In casa nelle ultime 20 hanno perso una volta con il Real, sono molto aggressivi, servirà una paretai fisica sui contrasti e i duelli aerei per i quali passerà domani la partita. ”

PARTITA – “Guìiocheremo per avere la palla e per stare attenti quando loro hanno il pallone che è li che sono vulnerabili.”

DIFESA – “Tre o quattro? Ne ho solo due di centrali, più di quelli non posso mettere.”


Fonte: http://www.gazzetta.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta