in

De Gendt vince 8^ tappa, Alaphilippe in giallo

Il belga Thomas De Gendt ha vinto per distacco l’8/a tappa del 106/o Tour de France, da Macon a Saint-Etienne, lunga 200 chilometri. Il francese Julian Alaphilippe, alla vigilia della festa nazionale transalpina, si è ripreso la maglia gialla di leader della classifica generale, sfilandola a Giulio Ciccone che l’aveva conservata per due giorni. Il belga della Lotto Soudal ha vinto dopo 200 chilometri di fuga con 6 secondi di vantaggio sui due francesi Thibaut Pinot e Julian Alaphilippe, che hanno attaccato sull’ultima salita di giornata. Il gruppo maglia gialla, giunto a 26”, è stato regolato in volata da Michael Matthews davanti a Sagan. Sesto l’italiano Trentin. Giornata storta per Vincenzo Nibali, che ha perso contatto sull’ultimo GPM ed è stato costretto a inseguire insieme a Bettiol, arrivando a 4’25” dal vincitore. È invece arrivato nel gruppo dei migliori Fabio Aru.

La cronaca

Ottava tappa del Tour de France con partenza da Macon a Saint-Etienne per un totale di 200 chilometri. Si riparte con Giulio Ciccone in maglia gialla con 6 secondi di vantaggio sul francese Alaphilippe. Dopo 1 chilometro De Gendt, King e Terpstra, ai quali si aggiunge successivamente Alessandro De Marchi. Il vantaggio massimo dei fuggitivi è di circa 5 minuti. Al traguardo volante transita per primo l’olandese Terpstra. Viviani invece regola la volata del gruppo davanti a  Sagan, Matthews e Colbrelli. Sul penultimo GPM di giornata, la Côte d’Aveize, si staccano King e Terpstra. Rimangono al comando dell’ottava tappa l’italiano Alessandro De Marchi e il belga Thomas De Gendt. Il gruppo maglia gialla aumenta il ritmo e comincia a guadagnare terreno sui due fuggitivi. A 15 chilometri dal traguardo una caduta ha coinvolto diversi corridori del Team Ineos, tra i i quali Geraint Thomas. Il vincitore del Tour 2018 riesce a rientrare sul gruppo maglia gialla grazie all’aiuto dei compagni di squadra. Sulla Côte de la Jaillère, pendenza media del 7.6%, De Gendt stacca nettamente il compagno di fuga De Marchi. Il belga transita per primo sull’ultimo GPM di giornata con 30 secondi di vantaggio su Alaphilippe (che conquista 5 secondi di abbuono) e Pinot, che staccano il resto del gruppo maglia gialla. Problemi per Vincenzo Nibali, che non tiene le ruote dei migliori. Il belga De Gendt conquista la tappa, precedendo di 6 secondi Pinot e Alaphilippe. Matthews regola la volata del gruppo maglia gialla (al traguardo con 26 secondi di ritardo dal vincitore di tappa. Nibali arriva con oltre 4 minuti di ritardo, ed esce definitivamente dalla classifica generale. Il francese Alaphilippe riconquista la maglia gialla con 23 secondi di vantaggio su Ciccone, terzo Pinot a 53” (19 secondi di vantaggio su Thomas).

Classifica 8^ tappa

1. De Gendt (Bel) in 5h00’17”, 2. Pinot (Fra) +6″, 3. Alaphilippe (Fra) +6″, 4. Matthews (Aus) +26″, 5. Sagan (Svk) +26″, 6. Trentin (Ita) +26″, 7. Meurisse (Bel) +26″, 8. Van Avermaet (Bel) +26″, 9. Bernal (Col) +26″, 10. Thomas (Gbr) +26″.

Classifica generale dopo 8 tappe

1. Alaphilippe (Fra) in 34h17’59”, 2. Ciccone (Ita) +23″, 3. Pinot (Fra) +53″, 4. Bennett (Nzl) +1’10”, 5. Thomas (Gbr) +1’12”, 6. Bernal (Col) +1’16”, 7. Kruijswijk (Ola) +1’27”, 8. Uran (Col) +1’38”, 9. Fuglsang (Dan) +1’42”, 10. Buchmann (Ger) +1’45”.


Fonte: https://sport.sky.it/


Tagcloud:

Sardegna, incendio nella zona di Tortolì: evacuate case e due campeggi

Giro: Cima vince la 18^ tappa, Carapaz in rosa