in

Sarago con mandorle profumate

  • 50 g mandorle a lamelle
  • 8 pz ravanelli
  • 4 pz filetti di sarago squamati
  • 2 pz prugne
  • 1 pz cipolla rossa
  • 1 pz limone
  • rosmarino
  • timo
  • brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Per la ricetta del sarago con mandorle profumate, tagliate a strisce sottili la scorza del limone. Lavate le prugne, snocciolatele e dividetele in 4 picchi. Sbucciate la cipolla, dividetela in 4 spicchi e sfaldatela. Sminuzzate gli aghi di un rametto di rosmarino e le foglioline di un rametto di timo e mescolateli con le mandorle e la scorza di limone. Scaldate 2 ucchiai di olio in una padella e cuocetevi i filetti di sarago dalla parte della pelle per circa 3 minuti, voltateli e cuoceteli ancora per 1 minuto. Trasferite i filetti di sarago in un piatto e cuocete nella stessa padella le mandorle con le erbe e la scorza di limone per un paio di minuti, regolando di sale, quindi distribuite il composto sui filetti di sarago. Scaldate 2 cucchiai di olio in una padella e rosolatevi le cipolle a fiamma viva per circa 3 minuti; unite le prugne, regolate di sale e proseguite la cottura per altri 2 minuti. Frullate tutto con 1 mestolo di brodo vegetale ottenendo una salsa. Lavate i ravanelli e tagliateli a metà. Servite i filetti di sarago con le cipolle e i ravanelli, accompagnando con la salsa di prugne.


Fonte: https://www.lacucinaitaliana.it/

Twitter si ferma per un'ora in tutto il mondo: “Problemi tecnici”

Fagiolini in tempura con maionese al cedro