in

Rapporto Reuters, l'ANSA prima in Italia per affidabilità

L’ANSA si conferma primo brand italiano di informazione per affidabilità, secondo il Digital News Report 2019 dell’Istituto Reuters. L’agenzia, come lo scorso anno, si colloca in cima alla classifica con un punteggio, in una scala da 0 a 10, di 7.4 tra tutti coloro che la conoscono e di 8.02 tra coloro che la utilizzano.

Sul podio, in seconda e terza posizione, SkyTg24 e Il Sole 24 Ore.

Cresce, inoltre, ANSA.IT che passa dalla terza alla seconda posizione nella classifica dei siti di informazione italiani più seguiti dopo Tgcom24 e davanti a SkyTG24. Un anno fa il rapporto la collocava al terzo posto dopo Repubblica.it e TgCom24. Repubblica.it ora è quarto, il Corriere.it sesto. Si segnala la crescita di Fanpage, che conquista la quinta posizione.

In generale il livello di fiducia nell’informazione è piuttosto basso, un fenomeno spiegato dal rapporto con la faziosità dei mezzi di informazione e con l’eccessiva influenza degli interessi politici ed economici sui media. Continuano a calare i lettori di giornali, mentre resta stabile il numero di persone (il 58%) che guardano le notizie sulla tv (a differenza degli altri paesi dove sono in calo).

Gli smartphone sono il mezzo più usato per le notizie online. Molto bassa la disponibilità degli italiani a pagare per leggere le notizie sui siti (lo fanno solo il 9% degli italiani). Il social il più usato per le news è Facebook, seguito da WhatsApp e Youtube.


Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/politica.shtml

Mattarella a Fabriano per Forum Unesco

Alessandro Proto arrestato per truffa a una donna malata