in

Anm, incostituzionale sorteggio per Csm

“Il sorteggio è incostituzionale. La norma oggi in vigore in Costituzione prevede l’elezione dei magistrati. E sorteggio e elezioni sono due cose tra loro inconciliabili. Se si ritiene che il sorteggio equivalga a una elezione allora questo sistema deve valere per tutti gli organi costituzionali. Apprendiamo una strana deriva, lontana dall’idea di democrazia. E questo non lo diciamo noi, lo dicono anche giuristi importanti e costituzionalisti”. Lo ha riferito il presidente dell’Anm Luca Poniz parlando dell’ipotesi del sorteggio per la scelta dei componenti del Csm.   


Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/politica_rss.xml

Arcelor Mittal: “Tornerà immunità penale su Taranto: il governo ce lo ha assicurato”. Il Mise: “E' falso”

“I cavalli da corsa non andranno al macello”