in

Gli speculatori puntano l’Italia, sopra trecento punti di spread si rischia il peggio 

Un singolo ordine partito ieri mattina dall’Asia ha fatto impennare il rendimento

Matteo Salvini dice di non essere «per nulla preoccupato» dall’aumento dello spread. Ma cosa ne sarebbe dei risparmi degli italiani e del costo degli interessi sul debito se quel termometro iniziasse a salire in modo incontrollato? Così come nell’autunno del 2011, la situazione può precipitare nel giro di pochi giorni: benché siamo ancora distanti dai 570 punti raggiunti allora, lo scenario non è inverosimile. Ieri mattina, fra le otto e le nove, mentre i gestori di Hong Kong e Singapore stav… continua


Fonte: http://www.lastampa.it/economia


Tagcloud:

Allergie alimentari: per arachidi l’immunoterapia è più dannosa che benefica 

L’identità ebraica dalle mille anime