in

Elkann: “Accordo con Psa una grande opportunità per l'Italia”

“Grandi opportunita’ da cogliere”. Lo ripete piu’ volte il presidente di Fca John Elkann dal palco del Festival della tecnologia del Politecnico di Torino. Un’intervista incrociata la sua con gli studenti di ingegneria e architettura. Uno dei temi e la fusione con Peugeot. Quali le prospettive della fusione? E per Torino? Quanto riguarda Torino? Psa?”Noi abbiamo beneficiato come Fca dell’accordo con Chrysler come Psa ha beneficiato dell’accordo con Opel. Si riesce a spalmare 1 euro di investimento su piu’ macchine. Si tratta cosi di azioni positive che abbiamo sperimentato sia noi sia loro in questi dieci anni. Nei prossimi venti anni ci saranno tante opportunità’ da sperimentare. Nel 1898 e il 1908 c’erano cento societa’ di cui 57 a Torino che realizzavano auto. In questo ventennio ci saranno molte opportunità’ che si presenteranno”.

Elkann fa riferimento alle soluzioni a minor impatto ambientale e alla riorganizzazione della mobilita nelle citta’, come Torino. “Immaginare come le citta’ possano funzionare – dice il presidente di F ca – Torino e Poli sono ben messe per poter contribuire a questo sviluppo e sfida. Quando si affrontano cambiamenti e difficoltà bisogna vedere il lato positivo perche’ cosi si ottengono grandi risultati. Torino ottenne un grande sviluppo quando perse il ruolo di capitale perche’ ebbe un grande sindaco che cerco di attrarre nuove attivita’ e cogliere nuove opportunita. Se oggi guardiamo Torino ha meno di un milione di abitanti, ma il 10 per cento sono studenti. E questa e’ una forza, anche per fare cose che non esistono”. 


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/economia/rss2.0.xml


Tagcloud:

Kim Kardashian sul red carpet con i panta-stivali: gli stivali più incredibili (e chilometrici) d’autunno

I Jonas Brothers hanno pubblicato il singolo natalizio “Like It’s Christmas”