La cultura a caccia di follower. Dalla Treccani alla Crusca allo Zingarelli, ora l’italiano si racconta sui social 

Un nuovo approccio sulle piattaforme più popolari per conquistare il pubblico dei giovani

«Dice che sono Pazzeska, sarà il fascino della tedesca…». Parole e musica di M¥ss Keta, playlist a cura della Treccani, che su Spotify racconta l’etimologia e la storia delle parole usate nelle canzoni più scaricate. È la nuova mission degli istituti culturali, dall’Enciclopedia Italiana per definizione all’Accademia della Crusca, sino al dizionario Zingarelli: sbarcare sui social più cari ai giovani, come Instagram, o su piattaforme come Spotify e, usando un linguaggio accattivante, diffon… continua


Fonte: http://www.lastampa.it/cultura

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta