in

Spararono al nuotatore Manuel Bortuzzo, condannati a 16 anni Marinelli e Bazzano

Sedici anni ciascuno per Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano. E’ la sentenza emessa dal giudice Daniela Caramico D’Auria sul caso di Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore veneto colpito alla schiena da un proiettile e da quel giorno costretto su una sedia a rotelle. La sentenza era attesa qualche giorno fa ma è stata rimandata. Marinelli e Bazzano sono stati condannati con l’accusa di duplice tentato omicidio aggravato dalla premeditazione, porto, detenzione e ricettazione della pistola calibro 38 e rissa questi i reati contestati ai due giovani. Cade invece l’aggravante dei futili motivi. Il giudice ha stabilito una provvisionale di 300 mila euro per Bortuzzo.

In carcere, accusati di duplice tentato omicidio sono Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano. Furono loro a sparare, ma dicono per errore, contro Bortuzzo e la fidanzata Martina Rossi la notte del 2 e 3 febbraio scorsi. Il pm della Capitale Elena Neri ha chiesto una condanna a 20 anni ciascuno per i due imputati.

Cronaca


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Eletti i togati del Csm: risultato a sorpresa. Primo D'Amato, secondo Di Matteo

Eugenio in via di Gioia torneranno in tour a marzo: ecco le date annunciate