in

Napoli, sesso con due studentesse: ai domiciliari docente di un liceo

Un insegnante di liceo, accusato di aver avuto rapporti sessuali con due studentesse all’epoca dei fatti minori di 16 anni, è stato arrestato stamattina dai carabinieri al termine di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli.

L’attività investigativa è partita subito dopo la denuncia presentata da una delle due vittime: dichiarazioni che hanno trovato riscontro negli approfondimenti eseguiti dalla polizia giudiziaria, anche analizzando i dispositivi telefonici e informatici (posta elettronica e chat) della giovane. Il pm ipotizza il reato di “atti sessuali con minirenne”, che si consuma anche quando, pur in presenza di una relazione consenziente, la vittima ha meno di 16 anni ed è affidata all’indagato per “ragioni di cura, educazione, istruzione, vigilanza”.

Il docente, stimato da colleghi e alunni, potrà replicare alle accuse nei successivi passaggi del procedimento. Attualmente, l’uomo non insegna più in quel liceo.  Dopo l’interrogatorio di garanzia, la difesa potrà proporre ricorso al riesame.


Fonte: https://www.repubblica.it/cronaca


Tagcloud:

La stoccata di Maxi Lopez: “Non parlo con i miei figli da mesi. Dipende da Wanda…”

Salvini: “A Roma gabbiani come F35, dei mostri, togliete l’immondizia”