in

Imane: nessuna traccia di radioattività

La testimone dei processi Ruby, morta il 1 marzo scorso, è stata sottoposta ad autopsia. Questo il risultato dei primi accertamenti condotti da un pool di consulenti disposti dalla Procura di Milano. Non è escluso sia stata avvelenata con metalli pesanti.


Fonte: https://www.repubblica.it/cronaca


Tagcloud:

Pisa, Gattuso lo bruciò, ora torna sugli spalti lo striscione “Mai una gioia”

Monumento a podestà Massa: Anpi, poesia è solo un pretesto