in

Il Papa arriva in ritardo all'Angelus; “Sono rimasto chiuso in ascensore”. E rilancia sul clima: “Cambiate il modo di vita per rispettare l'ambiente”

CITTA’ DEL VATICANO – Il Papa comincia l’Angelus in ritardo e si scusa. “Devo scusarmi del ritardo: sono rimasto chiuso in ascensore per 25 minuti, c’è stato un calo di tensione ma poi sono venuti i vigili del fuoco. Facciamogli un applauso”.

Lo ha detto il Papa prima dell’Angelus cominciato con diversi minuti di ritardo, facendo un pubblico ringraziamento ai vigili del fuoco che lo hanno tirato fuori. In seguito ha annunciato per il 5 ottobre la convocazione di un concistoro per la creazione di 10 nuovi cardinali. Tra questi anche monsignor Zuppi, arcivescovo di Bologna.

Cronaca


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Conte: 'Non sono premier per tutte stagioni,deadline governo tra martedì e mercoledì'

Italian Teacher Award, torna il progetto per i professori. E da quest'anno diventa “mondiale”