in

Gli italiani e il senso civico: per uno su tre è giustificabile non pagare le tasse e farsi raccomandare

Lo rivela una ricerca Istat. La corruzione viene giudicata un fatto naturale e inevitabile per un cittadino su quattro. Quasi la metà degli intervistati asseconderebbe, inoltre, la richiesta di una prestazione professionale in nero o la mancata emissione dello scontrino
 


Fonte: https://www.repubblica.it/cronaca


Tagcloud:

“Non sono pentito, i bambini il mio scudo per arrivare a Linate”: dal carcere le parole di Ousseynou Sy

Mafia, boss di Mattinata (Foggia) ucciso a fucilate in strada: rischia di riaccendersi la faida del Gargano