in

È morto Stefano Delle Chiaie, accusato di concorso esterno nella strage di Bologna

Stefano Delle Chiaie, accusato di concorso in strage nell’attentato di Bologna, esponente della destra radicale e della destra spiritualista in seno al Movimento Sociale Italiano e fondatore di Avanguardia Nazionale, è morto la notte scorsa presso l’ospedale Vannini. Nato a Caserta nel 1936 per anni, pur di sfuggire alla Giustizia italiana, ha vissuto da latitante dal 25 luglio del 1970, giorno in cui era stato chiamato a testimoniare sul ruolo di Mario Merlino nella strage di piazza Fontana, fino al 27 marzo del 1997 quando venne catturato a Caracas dalla Polizia italiana.repApprofondimento


Fonte: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml


Tagcloud:

Governo: Lega intona 'Bibbiano' in Aula

Università, assegnisti di ricerca: soltanto 1 su dieci ce la fa