in

Crack Qui! Group, in manette il re dei buoni pasto Gregorio Fogliani e altre cinque persone: bancarotta e riciclaggio

A 10 mesi dal crack della società Qui! Group, gigante dei buoni pasto con base genovese e interessi in tutta Italia, ecco scattare gli arresti. Nei confronti, innanzitutto, di Gregorio Fogliani. L’imprenditore che aveva creato il colosso dei buoni pasto è stato arrestato e portato in carcere dai finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria del  comando Provinciale di Genova, che hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare anche nei confronti di altre cinque persone indagate a vario titolo per i reati di bancarotta fraudolenta, riciclaggio, autoriciclaggio e truffa aggravata. In manette sono finite anche altre cinque persone. Tra queste ci sono famigliari di Fogliani che condividevano con lui ruoli di vertice nelle società e poi alcuni manager fidati. Fogliani e altre due persone sono in carcere mentre altre tre ai domiciliari.Gli altri arrestati sono: Luciana Calabria, moglie di Fogliani, le due figlie Chiaa e Serena – tutte e tre ai domiciliari -; in carcere invece Luigi Ferretto e Rodolfo Chiriaco, amministratori delle società fallite. Ferretto è stato a lungo, prima di passare nell’impero Fogliani, un dirigente  dell’Autorità Portuale. Alla fine degli anni ’90 Ferretto fu eletto in consiglio comunale con i Ds e fu il consigliere che ottenne il maggior numero di preferenze. Crack Qui! Group, in manette il re dei buoni pasto Gregorio Fogliani e altre cinque persone: bancarotta e riciclaggioLuigi Ferretto


Fonte: https://www.repubblica.it/cronaca


Tagcloud:

Ricette per l’estate… velocissime!

Angela Nasti in love con il calciatore Kevin Bonifazi