Tav, Conte: “Telt non farà bandi”

(ANSA) – ROMA, 9 MAR – “La società Telt mi ha appena risposto confermandomi che i capitolati di gara non partiranno senza l’avallo del mio governo e del governo francese e che, al momento, si limiteranno esclusivamente a svolgere mere attività preliminari, senza alcun impegno per il nostro Stato”. Così su Fb il premier Giuseppe Conte, che posta la lettera da lui inviata a Telt sulla Tav e la risposta della società italo-francese. “Lavoriamo in piena trasparenza perché non ci lasciamo condizionare dalle pressioni opache di gruppi di potere o comitati di affari”, aggiunge Conte. “Informerò prontamente il Governo francese e la Commissione Ue circa questa posizione del Governo italiano – ancora il premier -, riservandomi di interloquire con loro al fine di renderli più specificamente edotti delle acquisizioni sopra riassunte”. “Il Cda fissato per l’11 marzo 2019 autorizzi la Direzione a pubblicare gli inviti a presentare candidatura relativamente agli interventi dei lotti francesi del tunnel di base”, risponde tra l’altro Telt.   


Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/politica.shtml

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta