Spalletti LIVE: “CR7? Slancio per crescere”

Primi giorni di allenamento in vista del prossimo campionato e già tempo di scendere in campo per la prima sgambata della nuova stagione: l’Inter affronterà in amichevole il Lugano sabato 14 luglio alle ore 20 allo stadio Cornaredo, con l’allenatore nerazzurro Luciano Spalletti che ha affrontato diversi temi in conferenza stampa.

Con CR7 alla Juve si gioca solo per il secondo posto o l’arrivo di Ronaldo è un upgrade per la Serie A?

Darà forza e visibilità al campionato. La Serie A una volta era il miglior campionato al mondo e per vincerlo si puntava a essere la più forte delle più forti, era un gioco a rialzo che portava alla continua progressione e l’arrivo di Ronaldo e uno di quegli slanci a cui bisogna agganciarsi per poter poi dare nuovamente vita a quel meccanismo di volere essere la squadra più forte delle più forti. Si legge entusiasmo e voglia di confrontarsi, si respira aria di grandi sfide e grande calcio e questo fa bene al nostro movimento.

Alla luce della campagna acquisti, l’Inter ha avvicinato Juventus e Napoli? Si può parlare di Scudetto?

“Non mi domando se potremo far bene, ma perché non dovremmo far bene. Dovremo essere nella scia delle più forti dentro tutti gli obiettivi, e lo faremo perché la società sta lavorando bene per avere una rosa di 20 giocatori forti per poterli cambiare e vincere tutte le partite. Sicuramente nessuno può farci sentire inferiori senza il nostro consenso. C’è un forte senso di appartenenza da parte di tutti, abbiamo un appeal differente. Anche i grandi campioni vogliono far parte della nostra squadra e la cosa ci rende orgogliosi del lavoro fatto”.


Fonte: https://sport.sky.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta