Carlotta Mantovan, prima intervista in tv dopo la morte di Fabrizio Frizzi

concede la sua prima intervista in dopo la morte di , scomparso improvvisamente il 26 marzo scorso. La giornalista è tornata a lavorare su Rai Tre al fianco di in “Tutta salute”. A “Storie Italiane”, ospite di , racconta la sua ‘rinascita’, affrontata con la difficoltà di superare la dolorosa perdita del marito.

Carlotta Mantovan in tv: a ‘Storie Italiane’ la prima intervista dopo la morte del marito Fabrizio Frizzi

“Si riparte da Stella – spiega Carlotta Mantovan nella sua prima intervista dopo la morte di Fabrizio FrizziDalla necessità di andare avanti per lei, di rimboccarsi le maniche. Sono tornata a lavorare, mi ero presa una pausa. Ho dovuto lasciare il mio precedente lavoro (a Sky, ndr) perché si trasferivano a Milano, ho ripreso a Rai Tre, dove ho ricevuto una bellissima accoglienza da Michele e tutta la squadra. Sto imparando tantissimo da loro e li ringrazio”. La tv è il suo mondo da tempo, era normale che vi tornasse.

La 35enne a Eleonora Daniele racconta la sua ‘rinascita’

E’ sorridente, ma emozionata, provata dal vuoto che porta nel cuore. Carlotta Mantovan nella sua prima intervista dopo la morte di Fabrizio Frizzi, parla della figlia avuta dal popolare conduttore tv, la dolcissima Stella, che ora ha quasi 5 anni e mezzo: “E’ una bambina molto solare. E’ molto più grande della sua età. Le ho trasmesso la passione per i cavalli. Mi imita molto, vuole fare tutto quello che faccio io”.

Caption

Si sente vicina alla piccola, ora è il suo unico punto di riferimento e sa quanto sia importante. Condivide con la bimba l’amore per i cavalli: “Io ho cominciato alla sua età, ci andavo alle elementari: andavo nella campagna della Pianura Padana in inverno, tra la nebbia. Poi ho ripreso nel 2008 e da lì non ho più mollato: mi fa stare bene, quando posso vado a cavalcare“. Carlotta Mantovan sottolinea pure l’effetto terapeutico che ha occuparsi degli animali e vivere la natura: “Non solo l’andare a cavallo in sé, mi piace stare con gli animali e prendermi cura di loro. E’ una cosa che rimette a posto con il mondo“. 

La loro quotidianità è semplice e appagante. Il loro è un mondo imperfetto senza Fabrizio, ma l’unico che hanno e devono farselo bastare. Carlotta Mantovan nella sua prima intervista dopo la morte di Fabrizio Frizzi fa capire quanto sia dura e complicata, ma è per lei che è ripartita dopo essere rimasta vedova a soli 35 anni.

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l’indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.
Inserendo un commento, l’utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il .


Fonte: https://www.gossipnews.it/

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta