Rimborso del 30% fino a 100 mila euro e domande semplificate, ecco il piano del governo per i truffati dalle banche 

Nessuna distinzione tra azionisti e risparmiatori, tempo fino ad aprile prossimo per le domande. Per Conte i risarcimenti sono un «obbligo morale». Le risorse arriveranno (anche) dall’asta delle frequenze 5G

Ristoro del 30% delle somme investite fino ad un tetto di 100 mila euro, nessuna distinzione tra obbligazionisti e azionisti, procedure estremamente semplificate e tempo fino ad aprile 2019 per presentare le domande. Inoltre, il rimborso del 30% non impedirà il ricorso alla giustizia ordinaria per ottenere il risarcimento della somma residua. La base di partenza sarà la somma investita, escludendo dunque eventuali interessi ma considerando anche prezzi delle azioni estremamente elevati. Sono … continua


Fonte: http://www.lastampa.it/economia

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta