Mancano 20 miliardi, Lega e Cinque Stelle litigano sulle priorità 

Il governo riduce per la seconda volta le previsioni di deficit nel triennio 2019-2021 Le richieste di Salvini e Di Maio non calano. Tocca a Tria far quadrare il bilancio

Nonostante una notte insonne nel tentativo di far tornare i conti, Giovanni Tria è ancora nei guai. Quando all’ora di cena si affaccia nella villa dell’ambasciatore tedesco per la festa della riunificazione, è appena finito l’ennesimo vertice di maggioranza: «Dobbiamo lavorare per rafforzare la tenuta dell’Europa». Per il momento non riesce a tenere insieme nemmeno Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Il balletto di cifre sulla prossima manovra ha raggiunto livelli grotteschi. Nel giro di poche or… continua


Fonte: http://www.lastampa.it/economia

Potrebbero interessarti

Lascia una risposta